Pubblicato il giorno 28-mag-2020

Milano Psicomotricità

Le fobie

Si definisce con il termine “fobia” una paura estrema, persistente e immotivata rispetto a quanto la provoca. Questo terrore non può essere controllato da chi ne soffre e a nulla valgono le spiegazioni razionali o le dimostrazioni dell’innocuità della situazione in oggetto.

Anche se la paura non ha ragion d’essere, il fobico non può fare a meno di cedere al panico accompagnato spesso da sintomi fisiologici quali: senso di soffocamento, tachicardia, nausea, vertigini, sudorazione eccessiva, tremito incontrollato, stanchezza estrema. Questo panico immotivato causa spesso una sorta di disadattamento sociale interferendo con la routine quotidiana, con la performance lavorativa, con il rendimento scolastico e creando problemi alla vita di relazione.
Contattaci
Messaggio inviato. Ti risponderemo a breve.